Notizia scritta il 06/11/10 alle 14:43. Ultimo aggiornamento: 08/11/10 alle: 07:24

DIRETTA DAL CORTEO DI BRESCIA

Contro la violenza della polizia, contro la sanatoria truffa del 2009, contro clandestinita’ e sfruttamento, in solidarieta’ con la lotta di Arun, Jimi, Rachid, Singh e Sajad e Pepe, da una settimana sulla gru di piazzale Cesare Battisti per il permesso di soggiorno e la regolarizzazione di tutte e tutti. Manifestazione a Brescia di immigrati e antirazzisti in lotta.

19.15:Non lasceremo soli i nostri fratelli, nemmeno un minuto”. Questa la dichiarazione di Umberto, dell’Associazione Diritti per Tutti, in conclusione della grande mobilitazione che ha visto la partecipazione di oltre diecimila persone in solidarietà ai migranti all’ottavo giorno sulla gru per rivendicare i loro diritti. Il presidio nel cantiere di piazzale Cesare Battisti, ai piedi della gru, proseguirà quindi ad oltranza.

Da Piazzale Cesare Battisti dove si è concluso il corteo alcuni degli interventi da sopra e da sotto la gru. Invitiamo tutti e tutte a recarsi al presidio permanente per sostenere la lotta

Ore 18.15: “Siamo tutti sulla gru”, questo lo slogan dominante scandito dai dimostranti che hanno, adesso, raggiunto la gru in piazzale Cesare Battisti.

Il collegamento con Rosangela che raccoglie altre interviste, Manuel che ci descrive il momento in cui il corteo ritorna in piazzale Cesare Battisti, e dai 35 metri di altezza Arun, migrante in lotta sulla gru

Ore 17.40: Il corteo ha lasciato il ring e si dirige verso il cuore della città, corso Zanardelli; i dimostranti antirazzisti si dirigeranno poi verso piazza vittoria, attraverso via XX settembre, evitando piazza della loggia, per rientrare infine nel quartiere del Carmine e raggiungere via San Faustino.

Gli aggiornamenti con Marco della redazione che ha raccolto per noi alcune testimonianze dalla piazza.

Ore 17.15: Le prime valutazioni di Umberto dell’Associazione Diritti per Tutti sulla grande giornata di mobilitazione

Ore 17.00: Il corteo si dirige verso piazza della Repubblica.

Rosangela con le testimonianze dalla piazza

Ore 16.30: Dopo il passaggio sotto la gru, ora il corteo si dirige verso le strade del Carmine, il quartiere pluriculturale che sin da subito ha avviato una gara di solidarietà nei confronti dei fratelli sotto la gru.

La corrispondenza di Manuel con le voci dal corteo, Pino Gianpietro della Confederazione Cobas e Sauro, esponente di Sinistra Critica, vittima della repressione poliziesca di sabato scorso e in attesa di processo.

Ore 16.00: Il corteo è passato sotto la gru, boati di solidarietà per i fratelli sulla struttura.

Marco della nostra redazione racconta alcuni momenti del corteo fino ai veri e proprio boati di solidarieta’ al momento del passaggio sotto la gru

Ore 15.40: Il corteo muove i primi passi. In testa imigranti in lotta che animarono il presidio di via Lupi di Toscana e cha stanno animando il presidio sotto la gru.

Rosangela della redazione raccoglie per noi alcune voci dal corteo

Ore 15.20: Piazza Loggia gia’ gremita per un corteo partecipatissimo con una fortissima e determinante presenza di migranti

Manuel della redazione descrive l’ingresso in Piazza Loggia dei migranti in lotta dal presidio di piazzale Cesare Battisti

Ore 14.30: piazza Loggia si sta riempiendo per la manifestazione che ha ricevuto tantissime adesioni. Le previsioni si rivelano corrette, tantissima gente in piazza per i diritti di tutt*. Puoi seguirci in diretta straming cliccando in alto a destra su “Ascolta live”. Oppure ascoltando le varie corrispondenze che metteremo a disposizione nel corso del pomeriggio.

Condividi:
  • Print
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • MySpace
  • Twitter
  • email

Tag:, , , , , , ,



Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE