Notizia scritta il 03/07/11 alle 11:17. Ultimo aggiornamento: 04/07/11 alle: 11:38

NO TAV: IL GIORNO DELL’ASSEDIO AL CANTIERE

E’ in corso di svolgimento la grande mobilitazione nazionale in Val di Susa contro l’alta velocità. Una mobilitazione convocata dai comitati popolari No Tav che prevede una marcia e un assedio simbolico al cantiere della Maddalena di Chiomonte, luogo dove sorgeva il  presidio permanente dei comitati sgomberato con la violenza lunedì scorso.

Decine di migliaia i partecipanti alla manifestazione che si compone di tre cortei partiti da tre località distinte, Exilles, Giaglione e Chiomonte, per convergere e cingere d’assedio il cantiere dell’alta velocità, area totalmente militarizzata da lunedì scorso.

I primi collegamenti dalla Val di Susa:

Rosangela della Redazione dal corteo partito da Exilles

Manuel della redazione dai seniteri della val di Susa

Verso mezzogiorno i dimostranti rioccupano il presidio sgomberato lunedì scorso ma la tensione sale vertiginosamente quando i No Tav cercano di avanzare verso il cantiere dell’alta velocità. Getti di idranti e un fitto lancio di fumogeni da parte delle forze dell’ordine causano il ferimento di un numero ancora inquantificabile di dimostranti.

Il caos raccontato da Rosangela della redazione. Ascolta

Gli scontri e il lancio di lacrimogeni dalla prospettiva di Manuel della redazione.Ascolta

Verso le 13.30 il lancio di lacrimogeni costringe i manifestanti a disperdersi fra i sentieri e i boschi della valle.

Il collegamento con Alessandro della redazione locale. Ascolta

Alle 14.30: La situazione resta estremamente tesa e fluida, i manifestanti continuano a resistere e mantenere le posizioni nelle vicinanze del cantiere che continua a sparare lacrimogeni. L’aggiornamento con Manuel della redazione. Ascolta

Alle 14.45, il bilancio dei feriti di Rosangela. I fermi sarebbero almeno una decina. ascolta

 


Condividi:
  • Print
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • MySpace
  • Twitter
  • email

Tag:, , ,



Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE

Switch to our mobile site