Notizia scritta il 15/07/11 alle 11:36. Ultimo aggiornamento: 17/07/11 alle: 10:48

MANOVRA: DOPO IL Si’ DEL SENATO, NEL POMERIGGIO IL VOTO ALLA CAMERA

 La economica passata da 50 a 70 miliardi dopo il voto del Senato arriva al rush finale per il voto alla al decreto legge. Il via libera, dopo l’atteggiamento passivo annunciato dalle opposizioni, è atteso nel pomeriggio. Per il segretario Pd Bersani la manovra “colpisce i deboli e il governo deve andarsene, ma accettiamo l’invito di Napolitano a fare presto”. Paradossalmente, ma non troppo, più dura la linea del Financial Times, Bibbia della finanza liberista che in un editoriale pubblicato oggi cerca di convincere i mercati: “servono decisioni audaci, come la rimozione di Berlusconi”. Ma quali sono i tre punti cardine di questa manovra fatta di tagli, tasse e svendita di asset appartenenti a Stato ed enti locali? Il commento di Andrea Fumagalli, nostro esperto per le questioni economiche.
Sull’iniqua manovra economica abbiamo sentito anche il parere di Giorgio Cremaschi, presidente comitato centrale della Fiom

Condividi:
  • Print
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • MySpace
  • Twitter
  • email

Tag:, , , ,



Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE