Notizia scritta il 03/04/12 alle 15:15. Ultimo aggiornamento: 05/04/12 alle: 15:13

Liberiamo Aria Acqua Suolo : mercoledi 4 aprile assemblea pubblica della RAB

La RAB – Rete Antinocivita’ Bresciana – invita associazioni, comitati territoriali  e singoli cittadini a partecipare all’Assemblea Pubblica di mercoledi 4 aprile ( Casa delle Associazioni – via Cimabue 12 – Brescia – ore 20.30 ) per proseguire insieme il percorso avviato con la manifestazione del 17 marzo scorso. http://www.antinocivitabs.org/media-press/tremila-volte-grazie/

 Vi ricordiamo la piattaforma rivendicativa di quell’evento :

-il riconoscimento dello stato di emergenza ambientale in cui versano Brescia e la sua Provincia e la conseguente moratoria di tutti i progetti in essere (discariche, bitumifici, gassificatori, vetrificatori, autostrade, alta velocita’, ecc…)
– misure urgenti e strutturali per diminuire il traffico urbano ed extraurbano e rientrare quindi nei limiti di legge per quanto riguarda la concentrazione di polveri fini
– abbandono delle politiche di incenerimento dei rifiuti e del conferimento in discarica degli stessi. Attuazione di un piano rifiuti zero
– stop al consumo di territorio fertile e sostegno ai piccoli agricoltori locali
– bonifica e messa in sicurezza del sito Caffaro (non a spese dei cittadini) , vera e propria bomba ecologica a tempo, pronta ad esplodere e che lascia un’eredita’ pesantissima alle generazioni future di questa citta’. Bonifica e messa in sicurezza di tutti i siti inquinati
– sostegno alle famiglie che hanno avuto decessi riconducibili all’inquinamento
– realizzazione immediata di aree verdi con funzione di mitigazione(es. Parco delle Cave, ecc…)
– convocazione degli Stati Generali sull’Ambiente che veda la partecipazione di tutti i comitati che in questi anni si sono mobilitati per la difesa della salute e dell’ambiente in cui viviamo
-rispetto dell’esito del voto referendario del giugno scorso. Vogliamo acqua pubblica e pulita e la chiusura dei pozzi inquinati.

Risposte dalla Provincia non ne sono arrivate. Ma non è certo questo a scandalizzarci. Quello che continua a preoccuparci è la totale assenza di proposte concrete e condivisibili atte a migliorare la qualita’ dell’ambiente e quindi della vita di tutti  quelli che ci vivono. Dopo il 17 marzo è proseguita una sorta di mobilitazione diffusa a diversi livelli e altre iniziative sono in programma per continuare a chiedere di poter vivere in un’ambiente piu’ sano e meno nocivo.  L’Assemblea pubblica del 4 aprile ha lo scopo di condividere , generalizzare ed eventualmente allargare questa piattaforma a tutto il territorio della provincia di Brescia.

Discuteremo quindi della giornata di mobilitazione nazionale proposta dal movimento No Tav per il prossimo 11 aprile, del megamacello che le multinazionali del cibo  fast-food vogliono costruire a Manerbio , delle iniziative proposte dai genitori di Chiesanuova per il 14 e 15 aprile per chiedere la bonifica di acqua e suolo da cromo 6 e PCB, della manifestazione contro le centrali a biomasse del 21 aprile a Rodengo Saiano e di tanto altro ancora.

VI ASPETTIAMO

Gabriele Pellegrini del Coordinamento per i Beni Comuni della Bassa Bresciana : ci presenta l’assemblea che si svolge martedi 3 a Manerbio

Stefania Baiguera del Comitato genitori della scuola Deledda di Chiesanuova

Michele Corti curatore del portale sgonfiailbiogas.blogspot.com

 

 

 

 

Condividi:
  • Print
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • MySpace
  • Twitter
  • email

Tag:, ,



Optimization WordPress Plugins & Solutions by W3 EDGE